mercoledì 27 giugno 2018

Sudare

"Non ora non qui",  Bianco//spazio espositivo, Brescia

Terra rossa dalla cava di Roussillon, lino



Questo lavoro è stato realizzato appositamente per la mostra "Non ora non qui" e vuole essere parte di una riflessione in merito al bisogno o meno che l'uomo contemporaneo ancora ha di rifarsi al primitivo, di una magia concreta, di uno sguardo privo il più possibile di sovrastrutture.






Anche oggi non siamo altro che uomini primitivi alle prese con una giungla diversa: il problema della sopravvivenza permane e la sua caratteristica principale è la non gratuità. Nasciamo con la pancia vuota e questo è il nostro motore.